Pizza rustica con pomodoro, mozzarella, cipolla di tropea, capperi e olive

di Scaglione?

Difficoltà Media

Preparazione 45 minuti + tempo di riposo

Dosi 3-4 pizze

Mette le farine in una terrina e miscela.
Disponi il lievito in una terrina con l’acqua e sciogli con una frusta.

Versa il liquido ottenuto, poco per volta, nella terrina con le farine e amalgama fino a ottenere un impasto ben omogeneo.
Unisci l’olio e il sale, incorporali con cura, lavora l’impasto rapidamente, quindi coprilo con pellicola da cucina e fai riposare in frigorifero per circa 6/8 ore. Nel frattempo, condisci la polpa di pomodoro in una terrina con un filo d’olio, una presa di origano e un pizzico di sale.

Trascorso il tempo di riposo, suddividi l’impasto in 3-4 parti uguali e lascialo lievitare fino a quando avrà raddoppiato il proprio volume. Spolvera le mani con del mix, fodera una teglia rettangolare con carta da forno, versa le palline di pizza già lievitate e stendi con le mani, quindi farcisci ogni pizza con la polpa di pomodoro e cuoci nel forno caldo a 250 °C per 15 minuti. Nel frattempo, taglia a dadini la mozzarella, monda la cipolla e farla a filetti, sgocciola i capperi e metti da parte.

Trascorso il tempo di cottura indicato, distribuisci la mozzarella sulle pizze, aggiungi la cipolla, i capperi e le olive e cuoci nel forno caldo a 250 °C per altri 7-10 minuti.

Sforna e servi con un filo d’olio a crudo.