Salsa barbecue vegetariana e senza glutine

di Gianluca Baldaccini

Difficoltà Facile

Preparazione 10 minuti

Cottura 35 minuti

Dosi 400 g

Oggi ti proponiamo la ricetta della salsa americana per eccellenza, ideale per dare un gusto in più alle tue grigliate! Si tratta ovviamente della salsa barbecue, preparata con tanti ingredienti e in poco tempo! Se invece preferisci una salsa più orientale, possiamo consigliarti quella agrodolce, se invece ti ispira maggiormente la cucina messicana abbiamo una salsa piccante che fa al caso tuo!

Procedimento:

Come prima cosa inizia tritando finemente la cipolla; fai sciogliere il burro in un tegame a fuoco basso, quindi unisci lo spicchio di aglio sbucciato, la cipolla tritata e lascia soffriggere per qualche minuto. Elimina quindi l’aglio e sfuma con l’aceto  e con la salsa Worcester. Mescola per qualche minuto facendo evaporare l’aceto, poi unisci il succo di mela e la passata di pomodoro; mescola accuratamente e aggiungi anche la senape e qualche goccia di tabasco. Versa infine lo zucchero di canna, mescolando per scioglierlo bene. Fai sobbollire per 25-30 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Quando la salsa barbecue si sarà addensata spegni il fuoco e trasferiscila nel bicchiere del minipimer. Frulla fino ad ottenere una salsa omogenea e vellutata. Fai raffreddare completamente e riponila in frigorifero fino al momento dell’uso.

Si può scegliere di condire con la salsa barbecue anche alimenti vegetariani o vegani, come il tofu o il seitan grigliati. Possibile abbinare la salsa anche con la pasta, meglio se di Gragnano corta e rigata, come pennette o rigatoni (tag alla pagina). Infine, la salsa barbecue può accompagnare tortillas, nachos, sfogliatine di granchio, chele di granchio fritte e ogni tipo di frittura, sia che preveda verdure, che carne o pesce.

Pronta per essere gustata!