Lievito Madre a base di Miele

di Marco Scaglione

Difficoltà Alta

Preparazione 10 minuti per ciascun impasto + tempo di riposo

Dosi 300 g di pasta madre

Impasto inziale
In una ciotola, versa l’acqua a temperatura ambiente, il Mix per Pane, il miele e l’olio. Impasta tutto energicamente fino a formare una palla liscia e omogenea.
Ricopri la ciotola con un telo e metti l’impasto a riposare in un luogo fresco.

Primo rinfresco
Riprendi l’impasto e togli l’eventuale crosta formatasi. Preleva 100g di impasto, versa nuovamente il Mix per Pane e l’acqua, rimpasta il tutto e forma una palla. 
Metti la palla nella ciotola pulita, coprila con il telo e lascia riposare per circa 48 ore.

Questo procedimento deve essere ripetuto per altre tre volte, arrivando ad un totale di 4 rinfreschi, affinché la pasta madre sia matura e pronta per la panificazione.

Secondo rinfresco
Riprendi l’impasto e togli l’eventuale crosta formatasi. Preleva 100g di impasto, versa il Mix per Pane e l’acqua, rimpasta il tutto e forma nuovamente una palla.
Metti la palla nella ciotola pulita, coprila con il telo e lascia riposare per circa 48 ore.

Terzo rinfresco
Riprendi l’impasto e togli l’eventuale crosta formatasi. Preleva 100g di impasto, versa il Mix per Pane e l’acqua, rimpasta il tutto e forma nuovamente una palla.
Metti la palla nella ciotola pulita, coprila con il telo e lascia riposare per circa 48 ore..

Quarto rinfresco

Riprendi l’impasto e togli l’eventuale crosta formatasi. Preleva 100g di impasto, versa il Mix per Pane e l’acqua, rimpasta il tutto e forma nuovamente una palla.
Metti la palla nella ciotola pulita, coprila con il telo e lascia riposare per circa 48 ore.

Dopo un riposo di 48 ore avrai ottenuto 300g di pasta madre pronta per essere panificata. 

I rinfreschi successivi devono esser fatti con una scadenza di 3-4 giorni. Pesa il pezzo di pasta madre che vuoi rinfrescare, aggiungi pari dosi di Mix per Pane, l’80% di acqua sul peso totale e un cucchiaio di miele ogni 2-3 rinfreschi. Man mano che si rinfresca la pasta madre aumenta sempre di più di volume, arrivando alla resa ottimale dopo circa un mese.

Se non usi tutta la pasta madre che hai a disposizione, puoi mantenere in frigo la parte che non ti serve, ricordandoti di rinfrescarla ogni 3-4 giorni. Oppure, puoi congelarla e quanto ti servirà di nuovo, ricordati che avrà bisogno di due rinfreschi per essere di nuovo pronta.