Burger vegano di zucchine senza glutine

di Sonia Mancuso (La Cassata Celiaca)
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Dosi per 2 persone
Ingredienti

1 confezione de Il mio panino integrale Nutrifree
3 cucchiai di Pangrattato Nutrifree
1 grossa zucchina
3 cucchiai di farina di ceci  
2 pomodori
1 grossa patata
3 cucchiaini di senape 
50 g panna vegetale
50 g yogurt di soia
Qualche goccia di succo di limone
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
1 cucchiaino di olio d’oliva
Olio di semi di arachidi per friggere
Sale
Pepe

In questa ricetta

Burger vegano di zucchine senza glutine

di Sonia Mancuso (La Cassata Celiaca)

Se cerchi un panino che unisca un sapore irresistibile ad ingredienti leggeri e salutari, il mio Burger di zucchine è la scelta ideale. Un piatto sfizioso adatto a chi segue una dieta vegana, facile e veloce da preparare. Vediamo insieme come fare!

Procedimento per la panna acida:

Il giorno precedente: mescola la panna vegetale allo yogurt di soia, copri e conserva in frigo per 24 ore. L’indomani, un paio d’ore prima di cominciare la preparazione, riprendi la panna, unisci qualche goccia di succo di limone, mescola e lascia riposare due o tre ore.

Procedimento  per il burger di zucchine:

Lava la zucchina, taglia via le estremità, tagliala a falde e cuoci a vapore per 15′. Sistema le falde di zucchina in un colino e schiacciale con la forchetta in modo che perdano il liquido in eccesso. Versa la zucchina in una ciotola, schiacciala bene con i rebbi di una forchetta e unisci, un cucchiaio per volta, la farina di ceci (dovrai ottenere un impasto morbido, che possa essere manipolato, quindi valuta la consistenza man mano che aggiungi la farina di ceci).

Aggiusta di sale e pepe. Versa il Pangrattato su di un piatto. Preleva una metà dell’impasto di zucchine e, con le mani umide, crea il burger, dandogli una forma tonda e non troppo spessa. Passa il burger nel Pangrattato da ambo i lati e schiaccialo bene in modo che abbia una forma compatta e regolare. Procedi nello stesso modo con il secondo burger. Scalda un poco di olio di semi e friggi i burger da ambo i lati, in modo che siano ben croccanti e dorati. Sistemali su un foglio di carta assorbente.

Pela la patata (se è una patata novella biologica puoi anche lasciare la buccia, dopo averla ben lavata) e affettala a rondelle sottili. Friggi anche le rondelle di patata. Riprendi la panna acida e unisci la senape, del pepe (oppure del peperoncino se lo preferisci), il prezzemolo e un filo d’olio d’oliva. Mescola bene, assaggiando per verificarne la sapidità e il sapore: non esitare ad aggiungere della senape se gradisci un sapore più forte.

Adesso puoi comporre i panini. Tagliali a metà, lava, asciuga e affetta i pomodori, sistemane delle fette su una metà del panino, sovrapponi il burger di zucchina, delle fette di patata fritte, altre fette di pomodoro e termina con abbondante salsina.

Copri con la calotta del panino e infilza un lungo stecchino per bloccare i vari strati.

Buon appetito!

Sonia

Dai un’occhiata al mio blog>> 

e alla mia pagina Facebook >>

Condividi questa ricetta

Altre ricette di Panini ripieni e altri piatti veloci

Difficoltà: Facile
Time: 10 minuti
Difficoltà: Facile
Time: 10 minuti + 1 ora e mezzo lievitazione + 30 minuti riposo
Difficoltà: Facile
Time: 20 minuti
Difficoltà: Facile
Time: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Time: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Time: 10 minuti
Difficoltà: Facile
Time: 20 minuti
Difficoltà: Facile
Time: 20 minuti + 2-3 ore per la marinatura degli spiedini di pollo

Tieniti sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter Nutrifree